• Non guidare in stato di ebbrezza – trovate una soluzione alternativa
  • L’alcol toglie lucidità e compromette la vista ed i tempi di reazione
  • Guidare in stato di ebbrezza è illegale, irresponsabile e pericoloso
  • Il genere, il grasso corporeo e l’assunzione di cibo influenzano il vostro tasso alcolemico
  • Il tasso alcolemico può continuare a salire anche dopo che avete smesso di bere
  • Solo il tempo vi consentirà di smaltire l’alcol

‘Guidare in stato di ebbrezza è una combinazione pericolosa. È irresponsabile. È pericoloso. È illegale’

Tutti sanno che la guida richiede totale attenzione e l’uso pieno delle proprie facoltà. Un guidatore responsabile sa anche che chi ha bevuto troppo non dovrebbe mettersi al volante. L’alcol riduce le funzioni visive e uditive e rallenta i riflessi. Influenza la capacità di concentrarsi e la lucidità. In breve, guidare in stato di ebbrezza è illegale, pericoloso, irresponsabile e può causare lesioni e possibili tragedie, inclusa la morte.

Le sanzioni penali per la guida in stato di ebbrezza variano da multe, al ritiro della patente e persino al carcere. Un arresto per guida in stato di ebbrezza può andare a scapito della propria reputazione, dell’autostima, della famiglia, delle amicizie e delle prospettive professionali. Molti paesi fanno riferimento al tasso alcolemico per determinare l’eventuale grado di ebbrezza.

Il tasso alcolemico identifica la concentrazione di alcol nel sangue, intesa come il peso dell’alcol in un volume ematico fisso. Dipende dalla quantità di alcol consumata, dal tasso di consumo, dalla velocità di assorbimento da parte dell’organismo e dal metabolismo. Il genere, il grasso corporeo, il peso, la presenza di cibo nello stomaco ed altri fattori influenzano il tasso alcolemico, che può continuare a salire anche dopo aver smesso di bere. Il limite legale per la guida varia da paese a paese, da 0% (niente alcol) a circa 0.08%.

Per evitare le molteplici conseguenze legali, personali e sociali, vi è solo una soluzione certa: non bere prima di mettersi alla guida.

Riflettere prima di bere e mettersi alla guida

Vi sono molte comprovate alternative alla pratica irresponsabile e pericolosa di guidare in stato di ebbrezza. Sebbene richiedano un minimo di pianificazione, possono salvare la vita, potenzialmente la vostra.

  • Scegliete una persona che si impegni a guidare
  • Prendete un taxi
  • Usate i mezzi pubblici
  • Fate venire qualcuno a prendervi
  • Fermatevi a dormire

Mettersi al volante in stato di ebbrezza non è un’opzione – è irresponsabile e può essere letale.

Recuperare la sobrietà

Se avete bevuto, solo il tempo vi aiuterà a smaltire l’alcol in circolo nel vostro organismo. Il caffè, le docce fredde ed altri cosiddetti rimedi non ridurranno il tasso alcolemico né allevieranno gli effetti dell’alcol sulla vostra abilità di guidare un veicolo in sicurezza.

Mettersi alla guida dopo aver consumato bevande alcoliche è una combinazione pericolosa. Ed è contro la legge. Informatevi sulla legislazione vigente nel vostro paese e non mettetevi al volante dopo aver bevuto.